Per colazione, come snack energetico oppure in alternativa ai dolci: il pane alle banane è delizioso, ma soprattutto super facile da preparare.

Metà pane, metà torta

Anche se normalmente non seguo le mode, condivido a pieno l’entusiasmo per il pane alle banane. Il sapore è semplicemente divino! Oltre a essere dolce e buonissimo, il pane alle banane è una via di mezzo tra pane e torta ed è ricco di proteine, carboidrati e fibre.

Le banane più mature sono le migliori

Il pane alle banane è ideale sia come snack energetico che come colazione rigenerante. È perfetto assieme al burro e alla marmellata e accompagnato con il caffè. Io lo mangio al naturale, perché mi piace gustare il suo sapore puro, specialmente quando utilizzo delle banane molto mature. Esse danno una fragranza dolce al pane: lo si può quindi mangiare in alternativa ai dolci. Non contiene zuccheri ed è particolarmente leggero.

Farlo a casa è molto facile: è veloce da preparare e non serve nessuna particolare abilità in cucina!

Ricetta

Quantità per un piccolo stampo a cassetta (lungo ca. 20 cm)
Tempo di cottura: 55 minuti
Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti

3 banane mature
80 ml di olio di girasole
100 g di miele liquido
75 g di fiocchi d’avena integrale interi
250 g di farina di spelta pura
2 uova
60 ml di latte
2 cc di lievito in polvere
1 cc di cannella
1 pizzico di sale

Preparazione

  1. Preriscaldare il forno ventilato a 180°C e rivestire lo stampo a cassetta con della carta da forno.
  2. Tagliare a pezzettini le tre banane e successivamente frullare il tutto. Il composto non deve essere omogeneo, i pezzettini daranno una consistenza interessante.
  3. Aggiungere dunque l’olio di girasole, le uova, il miele, la cannella e il sale. Mescolare con una planetaria fino a ottenere un composto spumoso e poi aggiungere il latte. Alla fine versare l’avena, la farina di spelta e il lievito in polvere, quindi mescolare il tutto fino a ottenere un impasto cremoso.
  4. Versare l’impasto nello stampo e cuocere per 55 minuti fino a quando non è ben dorato. Attenzione: il tempo di cottura dipende molto dal tipo di forno che utilizzate. Per controllare se il pane alla banana è ben cotto, infilate uno stuzzicadenti nell’impasto.
  5. Prima di infornare l’impasto, se volete si possono aggiungere delle scaglie di mandorle.

Consigli per i più golosi

Aggiungere a metà dell'impasto 2 cucchiai di cacao in polvere in modo che diventi un po’ più compatto. Per ottenere un contrasto di colori più evidente, sostituire la farina di spelta pura con la farina bianca. In seguito, versare l’impasto nello stampo e con l’aiuto di una forchetta disegnare una spirale in modo da creare il famoso «effetto marmorizzato».

Vi piacciono i sapori particolarmente dolci?

Si può rendere il pane alla banana un po’ più dolce in un modo molto semplice: basta aggiungere ancora un po’ di miele, sciroppo d’agave o sciroppo d’acero.

Crea il tuo pane alla banana personalizzato!

La cioccolata o il miele sono solo esempi: ovviamente si possono aggiungere tantissimi ingredienti diversi. Basta pensare a tutta la frutta secca, oppure, a seconda della stagione, ai frutti di bosco e al rabarbaro, ecc., che si abbinano perfettamente al pane alle banane. Provate tantissime nuove combinazioni! Postate le vostre nuove creazioni con l’hashtag #getinspiredbygiulia