Una buona partenza è importante tanto nello sport quanto la mattina appena svegli. Per arrivare a questo risultato basta un po’ di allenamento!

Adoro poter dormire a lungo sapendo di avere un giorno libero l’indomani. Così permetto al mio corpo di riposare e di recuperare le energie di cui ha bisogno. Nella quotidianità però questo è uno scenario che per molti di noi non si verifica. Solitamente dobbiamo svegliarci e prepararci velocemente ed essere abbastanza in forma per affrontare la giornata che verrà. Una preparazione mirata, movimento e una buona colazione possono aiutarci a farlo.

I miei consigli per un piacevole risveglio

Alzarsi la mattina ha in realtà molto in comune con lo sport. La motivazione non è solo indispensabile per allenamenti costanti, ma è anche la chiave per un semplice risveglio quotidiano – ed un antidoto infallibile contro la pigrizia mattutina. Per iniziare la giornata con il piede giusto è innanzitutto necessario adottare un approccio positivo! Prenditi cinque minuti di tempo e annota tutti i vantaggi (anche i più piccoli) dell’alzarsi presto la mattina. Rileggi la lista regolarmente per una settimana, così da interiorizzarla. In aggiunta ci sono un paio di consigli pratici che possono aiutarti:

  • Gioca d’anticipo e prepara già il giorno precedente quello di cui potresti avere bisogno il giorno successivo. Scegli in anticipo e prepara su una sedia i vestiti che indosserai il giorno successivo. Così avrai già fatto un po’ del lavoro che la mattina ti toglie la voglia di alzarti.
  • Costringiti ad abbandonare il letto posizionando la sveglia tanto lontano da doverti alzare per spegnerla.
  • Fai luce. Accendi l’abat-jour, alza le tapparelle, apri le tende o spalanca le persiane: la luce inibisce infatti la produzione dell’ormone del sonno, la melatonina.
  • Attiva la circolazione con qualche movimento soft. Qui trovi qualche consiglio.
  • Fai una doccia possibilmente fredda. Comincia delicatamente dalle gambe e non esagerare. Il tuo corpo sarà così sottoposto a un piccolo stress che lo renderà reattivo.

In generale vale il seguente principio: cerca di rendere il risveglio quotidiano il più semplice possibile così da contrastare al meglio la tentazione di restare a letto più a lungo del dovuto.

Un po’ di movimento mattutino

Con un po’ di movimento soft di prima mattina segnali al tuo corpo che è ora di svegliarsi e di diventare operativi:

1. Risveglio muscolare. Siediti sul letto ed allunga le braccia verso l’alto alternando braccio destro e sinistro. Aumenta il ritmo coinvolgendo sempre di più anche il busto.
2. Bicicletta. Via la coperta, in alto le gambe, comincia a pedalare in aria. In questo modo attiverai la circolazione sanguigna.
3. Distensione dei muscoli laterali del busto.. Alza un braccio e piegalo poi fino toccare la testa. Fletti il busto sul lato opposto a quello del braccio ed esegui l’esercizio due o tre volte per lato.

Colazione

Il mio consiglio numero uno per la colazione è senza dubbio quello del müsli fatto in casa. Scopri qui quanto è buono e semplice da preparare.

Qui trovi invece consigli generali per una colazione equilibrata.

La mattina esci senza aver fatto colazione? Il Super Smoothie di ALDI SUISSE sono perfetti da portare con sé e ti danno l’energia giusta per affrontare la giornata.

Assaggiarli tutti è il modo migliore per capire qual è il tuo preferito e quale è in grado di addolcire al meglio la tua giornata. Forse ci vorrà un po’ di tempo, forse ti servirà più di una rincorsa, ma è del tutto normale: la routine mattutina è in fondo una questione di abitudine. Non preoccuparti, prima o poi diventerà un automatismo. Fino ad allora armati di buona volontà, i risultati non tarderanno ad arrivare e sarà sempre e comunque un buon giorno!