Fitness nella quotidianità

Per essere in forma non servono un programma d’allenamento o un abbonamento in palestra. Il tran tran quotidiano è pieno di occasioni per fare movimento.

È sempre il momento giusto per fare fitness

Il segreto è fare movimento e integrare le buone abitudini nella propria quotidianità. Non serve né molto tempo, né attrezzi e né l’abbonamento in palestra. La maggior parte delle volte la cosa più difficile è superare la comodità anche se, lo ammetto, la tentazione di buttarsi sul divano è sempre molto alta. Tutto ciò però sarà un ricordo lontano con i miei consigli!

Più movimento e meno auto

Usare la bicicletta come alternativa all’auto, scendere dal bus due fermate prima e camminare per il resto del tragitto: concetti in apparenza al quanto facili e logici, ma a volte il difficile sta nel cambiare le proprie abitudini. Vai a fare la spesa con la macchina? Allora pargheggia il più lontano possibile dall’entrata del supermercato. Parlando per esperienza personale, posso dire che questo cambiamento parte proprio dal modo di pensare. Inizia in tutta tranquillità: divertiti a fare movimento e a stare all’aperto, fallo in modo costante fino a che l’andare in bicicletta e il camminare entreranno semplicemente a fare parte della tua quotidianità: diventerà la cosa più naturale che ci sia. Lo stesso vale per l’utilizzare le scale invece che l’ascensore. ;-)

Svagarsi durante la pausa

Dovremmo utilizzare le pause a lavoro per staccarci da quello che stavamo facendo e da ciò che faremo in seguito. Durante l’allenamento sfrutto la pausa per rilassarmi o per sgranchire altri muscoli. Quando leggo, invece, la uso per fare un po’ di esercizio. Per chi sta tutto il giorno seduto a lavoro, è consigliabile usare le pause per fare movimento; al contrario, chi a lavoro si muove molto, durante la pausa, dovrebbe rilassarsi. L’equilibrio tra le due cose è importante sia per restare in forma che per sentirsi bene.

Fitness al telefono

Non so nemmeno io quanto tempo passo al telefono tra discussioni, programmi e lunghe chiacchierate con le mie amiche. Passeranno sicuramente mooolte ore! Le passo a volte sul divano, e altre volte facendo movimento. Per telefonare utilizzo solo una mano, e quando ho le cuffie, non mi serve nemmeno quella. Per questo posso muovermi come mi pare. Passeggiare, muovere le braccia, allenare la schiena... Fitness tutti i giorni! Ah, a proposito: se la persona che mi ha telefonato si trova nelle mie vicinanze, vado a parlarci direttamente (leggi i consigli sopra). Questo consiglio vale anche nell’ambito lavorativo: parla faccia a faccia con i colleghi al posto di telefonare!

Combinare gli esercizi

Ciò che vale per i professionisti dello sport, vale anche per la quotidianità: l’abitudine è fondamentale! Il mio consiglio: prova ad associare il movimento a determinate attività o fasce orarie. Fare dei piegamenti o degli addominali alla mattina aiuta a riattivare la circolazione e mantenere il corpo in forma. Chi lo fa regolarmente vede immediatamente i progressi. Una possibile alternativa: mentre guardi la TV non sdraiarti sul divano, ma fai degli esercizi. Non importa se li fai con un allenatore a casa o da solo seguendo un video di fitness, per allungare i muscoli o per potenziarli. Di possibilità per allenarsi di fronte alla TV ce ne sono a volontà!

Lascia che il fitness sia la tua quotidianità!

Ricapitolando: è grazie al movimento che si arriva al fitness, ed è grazie alle abitudini che si arriva al movimento. All’inizio non ti verrà naturale fare esercizi di fronte alla TV o al telefono, ma se lo farai regolarmente, entrerà automaticamente nella tua quotidianità. Il movimento diventerà parte integrante della tua vita, e di conseguenza anche il fitness. E se qualcuno ti guarda storto mentre fai gli esercizi, invitalo ad allenarsi con te! ;-) L’inizio è la parte più importante: comincia subito! Se hai idee innovative per il fitness da praticare nella quotidianità, faccelo sapere con l’hashtag #getinspiredbygiulia .