Un allenamento intenso e impegnativo è molto importante, ma altrettanto decisivo è prendersi il tempo in seguito per riposare. Il corpo ha bisogno di tempo per recuperare le forze. Solo così può prepararsi in modo ottimale alla prossima sfida sportiva. Ho raccolto per voi alcuni consigli che vi aiuteranno a rilassarvi dopo aver praticato sport e che non vi porteranno via molto tempo. Per scoprire qual è il metodo migliore per rilassarvi e recuperare le forze dovete prima provarli tutti. Buona ricerca :)

Bisogna affidarsi alle sensazioni del proprio corpo per capire ciò di cui si ha bisogno per recuperare le forze: quando il corpo, lo spirito e l'anima sono in armonia e avvertite una sensazione di felicità interiore, allora state facendo la cosa giusta.

Bere tè

Le mie giornate sono spesso frenetiche e stressanti, per questo una piccola pausa di tanto in tanto fa miracoli: mi basta fare un respiro profondo, concedermi un po’ di tranquillità e rilassarmi. Ancor meglio se in compagnia di una bella tazza di tè, assaporando ogni singolo sorso e concentrandomi sul sapore. Il mio tè preferito, il tè wellness della varietà «Tempo per rilassarsi» della MR. PERKINS è disponibile in tutte le filiali ALDI SUISSE.

Bagno rilassante

Dopo un allenamento intenso i miei muscoli se lo meritano proprio un bel bagno caldo. In questo modo possono rilassarsi al meglio. Un bagno fa bene anche alla mia pelle, soprattutto con un buon bagnodoccia, per esempio quello della OMBIA. E adoro la schiuma nella vasca: per poterne avere un bel po’ verso il bagnoschiuma direttamente sotto il getto d’acqua quando riempio la vasca.

Sonno

Il sonno, importante sia prima che dopo lo sport, non è solo la miglior medicina, ma anche il modo migliore per recuperare le forze. Se ho dormito male o poco, durante l’allenamento mi sento sfinita, senza forze e non riesco a concentrarmi. In questi casi mi concedo quasi sempre un power nap: un sonnellino di 15-20 minuti massimo e sono di nuovo in forma. Riesco a dormire particolarmente bene dopo un bagno caldo ed esercizi di rilassamento.

Leggere / Fare una pausa

Oltre alle ore di sonno, per me è importante concedere al mio corpo altri momenti di pausa. Li pianifico con precisione, proprio come faccio per gli allenamenti. Ecco il mio consiglio per voi: dopo un allenamento di resistenza è indispensabile prendersi almeno 18 -24 ore di riposo, mentre, dopo una sessione per lo sviluppo della massa muscolare occorre ancora più tempo. Fidatevi dei segnali che vi trasmettono i vostri muscoli e prendetevi del tempo, per esempio, per leggere.

Ascoltare la musica

Io amo la musica! Nella mia playlist non ci sono solo canzoni che mi danno la carica col loro ritmo travolgente, ma anche molta musica rilassante. In questo modo riesco a svuotare la mente da ogni pensiero e dimenticare ogni cosa, sia con le cuffie durante una pausa in palestra, sia su una comoda poltrona o sul balcone. Ancora meglio se con una tazza di tè!

Aria fresca

Una passeggiata all’aria aperta mi aiuta a riflettere e a rilassarmi. Fuori, in mezzo alla natura, posso staccare la spina e fare il pieno di energie. Se sono troppo stanca per farlo mi godo l’aria aperta su una sdraio: lascio riposare l’anima, leggo un libro, ascolto la musica o faccio un sonnellino. Una combinazione perfetta di metodi per rilassarsi!

Imparate a rilassarvi!

Riposo e relax sono due attività estremamente importanti. È incredibile che ci siano tutti questi metodi e che sia possibile combinare l’uno con l’altro! Ora sapete quello di cui ho bisogno io per rilassarmi. Per scoprire il metodo adatto per voi, dovete solo provare e riprovare. E non è finita qui: anche rilassarsi è un’abilità che si può allenare. Ci si può esercitare e con il tempo si diventa sempre più bravi. E naturalmente si può imparare sempre qualcosa di nuovo. Lo stesso vale anche per me. Se conosci qualche consiglio efficace per rilassarsi sono entusiasta di scoprirlo in un tuo post! Usa l’hashtag #getinspiredbygiulia