FABIAN BLUM (24)

La ginnastica artistica mi ha sempre affascinato, sin da quando ero piccolo. Ho iniziato a fare ginnastica artistica quando avevo solo 6 anni. Nell’arco di 14 anni ho imparato molto e quindi ho potuto raggiungere diversi successi, come le esibizioni all’Hallenstadion di Zurigo, alla Festa Federale di ginnastica a Bienne o ad Amburgo. La ginnastica era davvero importante per me. Era tutta la mia vita.
Il 1° novembre 2014, però, ho avuto un incidente mentre facevo ginnastica e sono rimasto paraplegico. Questo avvenimento ha completamente stravolto la mia vita e i miei piani per lo sport. Nel giro di un anno ho imparato a utilizzare la sedia a rotelle al Centro svizzero per paraplegici di Nottwil. Quel periodo è stato veramente difficile, sia per me che per tutta la mia famiglia. Tuttavia ho riacquistato la mia vitalità sportiva molto in fretta e la mia volontà di tenere duro mi ha spinto a non mollare.

A farmi ritrovare l’entusiasmo e a motivarmi è stata la corsa su sedia a rotelle. Questo sport è diventato parte integrante della mia vita. Gli allenamenti comprendono esercizi con la sedia rotelle in pista e non, nonché potenziamento muscolare.