MAXIME CHABLOZ (18)

Mi chiamo Maxime Chabloz, ho 18 anni e sono un kitesurfer professionista. Sono cresciuto a Beckenried e ho frequentato la scuola per sportivi di Hergiswil praticando fino all’ultimo anno (2016) lo sci alpino. Faccio kitesurf da quando avevo dieci anni ed è la passione della mia vita! Per poterla assecondare con impegno e dedizione mi concentro full time sullo sport. Finora sono riuscito ad aggiudicarmi quattro titoli mondiali nella categoria juniores e mi sono qualificato per la Elite Worldcup.

Quest'anno vorrei migliorare ancora di più e dopo i successi fra gli juniores mi piacerebbe conseguirne altri nel Pro Tour. Il mio più grande sogno è diventare un giorno campione del mondo. Fino ad allora mi aspetta ancora tanto duro lavoro, ma sono convinto di potercela fare. Essere parte della squadra sportiva ALDI significa per me appartenere ad un team stimato ed avere la possibilità di crescere ancora ed ottenere ottimi risultati.

Tutti i traguardi di Maxime.

Oltre al kitesurf, quest’inverno sei diventato campione del mondo di sci freeride. Come sei arrivato a questo traguardo?
In passato ho praticato sci alpino ma, negli ultimi anni, ho trascurato questa disciplina per dedicarmi al kitesurf. Per non perdere del tutto le mie origini da sciatore ho deciso di farmi coraggio e partecipare a un paio di eventi del Freeride Junior Tour. Gli eventi sono andati molto bene e, riuscendo spesso a raggiungere il podio, mi sono qualificato per il campionato mondiale. In campionato ho dato il meglio di me, ottenendo risultati straordinari, e adesso posso affermare con orgoglio di essere campione mondiale nella categoria juniores sia in acqua che sulla neve.

Dove ti vedi tra 10 anni?
Questa è veramente una domanda difficile. Naturalmente spero di poter continuare a fare kitesurf, e sciare ad alto livello anche tra 10 anni. Sicuramente farò di tutto per poter praticare queste discipline il più a lungo possibile. Dopotutto tra 10 anni avrò solo 28 anni!

Fai un allenamento alternativo per evitare ferite alla schiena?
A Losanna lavoro con un preparatore atletico che mi organizza blocchi di allenamento. Pianifichiamo questi blocchi sempre nel periodo compreso tra due viaggi all’estero oppure nella fase dove non ci sono competizioni, ovvero tra la stagione estiva e quella invernale. Anche sciare e praticare il kitesurf sono naturalmente due metodi efficaci per la preparazione atletica. E poi a me piace essere sempre attivo, stare all’aria aperta ed essere sempre in movimento.