4 persone

Ingredienti:
8 entrecôte di cinghiale (ciascuna ca. 80 g)
burro per arrosti
1 rametto di timo
2 mele (tagliate in fette spesse ca. 55 mm)
½ cucchiaino di sale
pepe dalla macina
1 dl di vino rosso
2 dl di fondo di selvaggina già pronto oppure brodo di carne
8 cucchiai di gelatina di ribes nero
un po’ di pepe di Cayenna
 

Preparazione:

Entrecôte di cinghiale
Tirare fuori la carne dal frigo ca. 30 min. prima di iniziare la cottura. Riscaldare il burro per arrosti con il timo in una padella antiaderente, arrostire le mele finché non diventano dorate su entrambi i lati, toglierle e tenerle in caldo. Pulire la pentola con carta da cucina. Riscaldare il burro per arrosti nella stessa padella. Cuocere la carne su entrambi i lati, per ognuno ca. 1 min. (a puntino), impreziosire con il sale e il pepe e decorare con le fette di mela.

Salsa al ribes nero
Cuocere il vino rosso e il fondo nella stessa padella, sciogliere il fondo di cottura della carne e cuocere fino a che non evapori la metà. Ridurre il fuoco. Aggiungervi la gelatina, lasciar bollire per ca. 10 min. finché la salsa non diventa densa, speziare.

Adagiare la carne con le fette di mela sul piatto preriscaldato, distribuire un po’ di salsa, servire la salsa restante e...buon appetito!

La ricetta si sposa per esempio con gli spätzli.