Saper cogliere il momento giusto.

Alcuni la definiscono «un’innocua idiozia», altri giurano che funziona: il giardinaggio secondo fasi lunari. I sostenitori di questa pratica seguono la luna in tutto e per tutto.

Una crescita rigogliosa, una fioritura e un raccolto abbondanti: questi i benefici attribuiti all’influenza lunare. L’argomentazione dei fautori del giardinaggio secondo fasi lunari pare logica: se la luna è in grado di condizionare enormi masse d’acqua come quelle degli oceani dando vita al fenomeno delle maree è sicuramente anche in grado di influenzare ben più piccole quantità di fluidi che circolano all’interno di tutti gli organismi viventi, comprese le piante.

Il respiro della terra
Chi fa giardinaggio seguendo le fasi lunari semina e raccoglie in armonia con le stesse. Naturalmente ci sono anche molti altri dettagli da prendere in considerazione, ma il meccanismo di base è semplice: con la luna crescente la terra «espira» e i fluidi salgono verso l’alto. Le porzioni superiori delle piante ne diventano quindi ricche dando un ottimo raccolto di frutta. Durante la fase contraria in cui la terra «inspira», i fluidi vengono invece attratti verso il basso confluendo nelle radici (ottimo raccolto di ortaggi da radice). Ecco perché in questa fase se si potano ad esempio gli arbusti si noterà che non «piangono» molto. Accanto alle fasi lunari (luna piena, calante, nuova e crescente) anche i segni zodiacali fanno la propria parte. Tanta è la letteratura a questo proposito. Se ciononostante doveste rimanere scettici rispetto a queste tesi non scientificamente dimostrate, perché non provare comunque una volta? L’esperienza di molti parla chiaro. Se poi non dovesse funzionare, non farà nemmeno danno, non c’è quindi nulla da perdere.

I consigli di chi segue le fasi lunari
I prati tagliati con la luna nuova crescono più velocemente, più lentamente se tagliati invece con la luna piena, anche se più fitti. Anche alberi e arbusti vengono tagliati con la luna nuova. Con la luna crescente si consiglia di seminare piante rampicanti, con la luna calante invece piante i cui frutti crescono sotto terra (carote, cavolo rapa). Le erbe aromatiche raccolte con la luna piena rilasciano aromi particolarmente intensi. Le piante andrebbero poi rinvasate con la luna crescente.