Consigli per meravigliosi picnic e scampagnate.

La bellezza della natura svizzera non conosce limiti. Partite alla scoperta del nostro territorio e passerete giornate indimenticabili.

MONTE LEMA IN TICINO

La straordinaria natura del Malcantone a 1624 metri di altitudine sul Monte Lema rappresenta lo scenario perfetto per un picnic con vista mozzafiato sul lago di Lugano e sul lago Maggiore. Lasciatevi viziare da specialità ticinesi quali pane croccante con coppa o salame e formaggio di capra, accompagnato da un buon bicchiere di Merlot. Relax per anima e corpo.

LAVAUX: IN RIVA AL LAGO LEMANO

Partite per un’escursione in uno dei luoghi più belli della Svizzera e godetevi il panorama sul lago Lemano e sulle magnifiche Alpi. Fate una sosta per ammirare la spettacolarità dei terrazzamenti e dei vigneti e non mancate di provare prelibatezze locali come il formaggio a pasta molle Tomme Fleurette con un po’ di pane Solstices e un buon Lavaux-Chasselas a chilometro zero.

VAL ROSEG IN ENGADINA

Partite alla volta di un’escursione nella pittoresca Val Roseg. Anche solo i boschi di larici e il gorgogliare del torrente ne valgono la pena. La valle si presenta in tutta la sua estensione allo sguardo dello spettatore, a destra e a sinistra troneggiano a 3000 metri le vette innevate. La carne fresca di selvaggina locale, come lo stambecco, accompagnata da un delizioso vino completano questo quadretto idilliaco e invitano al relax. Dulcis in fundo, un pezzo di torta alle noci grigionese. Cosa volere di più?

SÄNTIS: IL MONTE PIÙ ALTO DELLA SVIZZERA ORIENTALE

Quando il tempo è bello e il cielo è sereno è possibile vederlo persino dal lago di Costanza. Questo il motivo per cui molti ristoranti si chiamano «Säntisblick» (vista sul Sänti). Dalla vetta, situata a 2501.9 metri di altitudine, il panorama che si schiude alla sguardo si apre su ben sei diversi Paesi. Questo monte, facente parte del gruppo dell’Alpstein, offre innumerevoli percorsi escursionistici e possibilità di picnic. E allora non può mancare il tipico formaggio dell’Appenzello, accompagnato da una bella birra fresca regionale, a darvi il benvenuto.