Marinata alla birra

  • 1 dl di birra
  • 1 Cc di aceto balsamico
  • 1 cc di amido di mais/ maizena
  • 3 Cc di ketchup
  • pepe q. b.
  • peperoncino in polvere q. b.

Marinata ai sentori asiatici

  • 3 Cc di succo di limetta
  • 1 cc di miele
  • 1 peperoncino tritato fine
  • 3 Cc di salsa di soia

Marinata al miele e alla senape

  • 2 Cc di miele
  • 2 Cc di senape
  • 2 Cc di olio
  • 1 spicchio d’aglio spremuto
  • paprika q. b.
  • pepe q. b.
  • poco sale

Marinata alle erbe

  • ½ cipolla, tagliata fine
  • 1 confezione di prezzemolo fresco
  • 1 confezione di erba cipollina fresca
  • ½ confezione di timo fresco
  • 1 dl di olio d’oliva
  • 2 Cc di succo di limone
  • poco sale
  • pepe q. b.

CONSIGLIO:

Regola n°1
Utilizzare la base giusta
➾ ad es. olio d’oliva, di noci o di sesamo

Regola n°2
Aggiungere l’elemento acido
➾ limone, limetta, aceto, birra, vino, caffè, whiskey

Regola n°3
Dare il tocco finale con le spezie
➾ erbe aromatiche fresche, senape, miele, pepe, paprica, zucchero di canna, aglio, peperoncino, zenzero, curry

Attenzione: nella marinata è meglio non esagerare con il sale, perché impedisce alla carne di impregnarsi di liquido.

Per quanto tempo si lascia marinare?
30 minuti pezzi piccoli: spiedini di carne, frutti di mare
3 ore carne senza ossa: pollo, bistecche
5 ore pezzi di carne grandi: agnello, pollo intero
10 ore pezzi di carne grandi con ossa: costolette, tacchino